Nuovo store Perla di Calabria

Nuovo Store Perla di Calabria a Rossano, disegnato da Edoardo Carilino e Rossano N. Straface – Think Future Design

 

PERLA DI CALABRIA, NUOVO LOOK IDENTITARIO
SUCCESSO PER ORIGINALE PROGETTO CULTURALE
A CORIGLIANO-ROSSANO APRE STORE INNOVATIVO

Corigliano-Rossano (Cs), venerdì 6 Dicembre 2019 – PERLA DI CALABRIA cambia look, si imbeve di identità e diventa anche un progetto culturale e di marketing territoriale. Con questa mission, prende forma il primo esperimento di store commerciale interamente ispirato, dal nuovo brand alle etichette narranti dei prodotti passando dall’interior design, ad uno dei principali marcatori identitari distintivi della Città e del territorio: l’Abazia di Santa Maria del Patìr. Ieri (giovedì 5) il civico 51 di Via Galeno, allo scalo dell’area urbana di Rossano, ha registrato il boom di presenze da tutto il territorio per il taglio del nastro.

All’inaugurazione è intervenuta anche la presidente della Commissione Cultura Alessia Alboresi che, portando il saluto del Sindaco Flavio Stasi, si è complimentata per l’originale progetto culturale e di marketing territoriale sposato dal restyling e dalla mission aziendali.

Nato come liquorificio artigianale, ispirato alle conoscenze sui poteri salutari delle erbe spontanee di cui i monaci bizantini erano esperti utilizzatori, laboratorio dell’Amaro Bizantino conosciuto, apprezzato e ricercato anche fuori dai confini regionali, Perla di Calabria ambisce a diventare riferimento per le messa in rete delle eccellenze, per la ricerca e la proposta enogastronomica, autentica e di qualità e per il turismo esperienziale. – In questa visione intrisa di storia e di identità – ha detto l’amministratore unico Vincenzo La Pietra – per festeggiare il suo decennale, nel corso del 2020 Perla di Calabria presenterà ufficialmente l’evoluzione completa della propria mission aziendale: progettazione turistica e incoming, attraverso la capacità attrattiva ed emozionale delle eccellenze enogastronomiche ed artigianali e del terroir. – Nel sottolineare l’impegno prezioso di quanti, in gioco di squadra, hanno reso possibile l’avvio di questa nuova avventura, La Pietra ha ringraziato la Famiglia Sifonetti (Giuseppe, Teresa e Marco) ai quali si deve, dieci anni fa, il lancio e l’avvio di Perla di Calabria e dell’Amaro Bizantino.

In questo percorso si inserisce l’inaugurazione (giovedì 5 dicembre) del nuovo store, articolato su due livelli: il piano terra, dedicato all’area vendita e l’interrato per gli uffici più uno spazio eclettico destinato alla degustazione, alla lettura, tra gli altri, di volumi e documenti dedicati alle erbe officinali e agli antichi manuali bizantini. – L’Art Decò è lo stile che si mescola ad elementi di arte ed architettura bizantina ed in particolare, sui dettagli dell’Abbazia del Patire, principale fonte di ispirazione, dal rosone, alle absidi. È da qui che traggono declinazione anche le pareti dello store. Sono stati impiegati legno e ferro, lavorati artigianalmente ed elementi contemporanei, come superfici in resina e quinte realizzate in pannelli alveolari di Bencor che hanno reso possibile la realizzazione di una sorta di scenografia con leggero richiamo ad alcuni elementi architettonici bizantini, come mosaici, arcate e vetrate di quel tempo. – Dal progetto di comunicazione strategica e di marketing territoriale ideato per Perla di Calabria dalla Società Lenin Montesanto – Comunicazione & Lobbying, derivano sia le declinazioni del nuovo brand, un rosone stilizzato, realizzato graficamente dall’Agenzia Zona-Pi di Francesco Marsico con Viviana Scutari, sia l’interior design curato dagli architetti Rossano Straface ed Edoardo Carlino attraverso il valore aggiunto artigianale della Società di Leo Laino, desing maker, esperto nell’arte dei mosaici, Salvatori Srl, Falegnameria Fratelli Grieco, Green Power it di Michele Donato e Scorza Marmi. – (Fonte: Perla di Calabria – Comunicazione Strategica – Lenin Montesanto Comunicazione & Lobbying)

 

You may also like